Il Servizio di Vigilanza Ambientale di Legambiente

SVA_ER copia2

Il nuovo sito internet del

Servizio di Vigilanza Ambientale di Legambiente Emilia Romagna

E’ online il sito di SVA Legambiente Emilia Romagna dove recuperare informazioni e recapiti sui Raggruppamenti Guardie Ecologiche Volontarie – Protezione Civile – Vigilanza ambientale e zoofila

Legambiente è nata nel 1980, erede dei primi nuclei ecologisti e del movimento antinucleare che si sviluppò in Italia e in tutto il mondo occidentale nella seconda metà degli anni ’70. Nel DNA dell’associazione, alcuni di quei tratti originali, ne segnano ancora oggi l’identikit:

L’ambizione di “pensare globalmente, agire localmente”, cioè di intrecciare la questione ambientale con le necessità e le aspirazioni dei cittadini in carne e ossa e con i problemi specifici della società italiana;

L’ambientalismo scientifico, fatto della scelta di fondare ogni iniziativa per la difesa dell’ambiente su una solida base di dati scientifici e di accompagnare tutti i “no” con l’indicazione di alternative concrete, realistiche, praticabili;

Un’attenzione prioritaria ai problemi legati al degrado ambientale ed urbanistico delle città e al nesso tra economia e ambiente;

Un interesse costante per i temi dell’educazione e della formazione dei cittadini.

Un approccio originale ed innovativo alle questioni legate alla conservazione della natura e alla politica delle aree protette, ispirato all’obiettivo di fare di parchi, oasi, riserve i primi laboratori di uno sviluppo economico e turistico equilibrato e sostenibile.

Le Guardie Giurate Ecologiche Volontarie (G.E.V.) di Legambiente nascono per questo scopo. Sono formate da cittadini che amano l’ambiente e volontariamente mettono a disposizione il loro tempo libero in modo gratuito in azioni di educazione, informazione, tutela, prevenzione e vigilanza ambientale. Sono operatori ambientali a tutto campo e nell’espletamento del servizio sono considerati giuridicamente pubblici ufficiali.

Le G.E.V. sono state istituite dalla legge regionale n. 23 del 3 luglio 1989; sono riunite in raggruppamenti provinciali ed operano nel campo dell’informazione e sensibilizzazione sulle problematiche ambientali, intervengono nelle opere di soccorso in caso di calamità ed emergenze ecologiche, svolgono funzioni di vigilanza (le più importanti) in ordine al rispetto delle normative ambientali in tema di inquinamento, smaltimento dei rifiuti, escavazioni di materiali litoidi, parchi e riserve naturali, ecc., collaborano con enti ed organismi pubblici competenti in materia ambientale, segnalando le infrazioni e con possibilità di emettere sanzioni.

Analogamente operano le GPGV Ambientali-Zoofile di Legambiente che volontariamente mettono a disposizione il loro tempo libero in modo gratuito, in azioni di educazione, informazione, prevenzione, tutela, protezione e vigilanza zoofila e ambientale. Le GPGV vengono nominate con decreto prefettizio ai sensi della Legge 12 giugno 1913 n. 611 e della Legge 20 luglio 2004 n. 189 in materia di vigilanza sull’applicazione delle leggi, dei regolamenti generali e locali per la protezione degli animali, tutela del patrimonio zootecnico e della fauna e per la vigilanza ambientale volontaria.
Come le G.E.V., Le GPGV Ambientali-Zoofile di Legambiente sono degli operatori ambientali a tutto campo e, durante l’espletamento del servizio, quali pubblici ufficiali hanno poteri di accertamento e di sanzione sulle materie che gli sono state riconosciute nella nomina e sancite nel decreto prefettizio. Svolgono anch’esse attività di Protezione Civile.

SVA_ER copia2

Fiorano, vigilanza ambientale GEL

Fiorano, vigilanza ambientale GEL

Annunci