Allerta maltempo della Protezione civile regionale

image

Bologna – Allerta maltempo su tutta l’Emilia-Romagna, ad esclusione della fascia costiera, fino alla notte di domenica 19 gennaio. L’ha emessa l’Agenzia regionale di Protezione civile e prevede l’attivazione della fase di attenzione per vento, pioggia, criticità idraulica ed idrogeologica.

La situazione attuale, prevista stazionaria per le prossime 24 ore, presenta un’ampia e profonda onda depressionaria di origine atlantica, che potrà dare luogo anche nella giornata di domani, sabato 18 gennaio, a piogge diffuse soprattutto sui rilievi. Nelle aree montane sono previsti anche venti intensi, con valori fino a 30 nodi (56 km/h) e raffiche fino a 60 nodi (110Km/h).
Potranno verificarsi innalzamenti dei livelli idrometrici nei tratti montani dei fiumi Trebbia, Taro, Enza, Secchia, Panaro e Reno; a seguito della propagazione della piena, è possibile un successivo interessamento anche delle zone di pianura di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Ferrara.
L’Agenzia regionale di Protezione civile, in stretto raccordo con Arpa (Agenzia regionale per la prevenzione e l’ambiente dell’Emilia-Romagna), Servizi tecnici di bacino ed Aipo (Agenzia interregionale fiume Po) ha già attivato un presidio continuativo, soprattutto dei fiumi interessati, e nei prossimi giorni seguirà costantemente l’evoluzione del fenomeno.
Dal direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile, Maurizio Mainetti, giungono alcuni consigli per la sicurezza della popolazione: “Si raccomanda soprattutto di non sostare in prossimità di ponti, corsi d’acqua, fenomeni franosi e di evitare le zone esposte alle forti raffiche di vento”.

image

Annunci